CONTINUA LA FORMAZIONE ESPERENZIALE AOR

Continua la collaborazione fra AIAB VENETO e DEAFAL. Durante questi due mesi è stato possibile attivare un corso successivo alle 2 giornate di ripasso dell’agricoltura organica e rigenerativa con Matteo Mazzola.

Durante il corso costituito sempre da due giornate, gli agricoltori già esperti in Agricoltura Organica Rigenerativa sono passati finalmente dalla teoria al campo.

La formazione esperienzialeè stata realizzata in due aziende agricole diverse nel Veneto. Durante le giornate il proprietario dell’azienda ed il gruppo di agicoltori in visita si sono confrontati a vicenda e un moderatore di Deafal ONG ha facilitato lo scambio di conoscenze ed esperienze degli agricoltori e ha apportato consigli tecnici specifici.

Il primo incontro si è svolto il 2 aprile 2019 all’Azienda agricola Sanbonifacio a Cerea (VR) moderatore della giornata Anna Moreira. La giornata è stata suddivisa in due parti, durante la mattina è stato possibile visitare l’azienda mentre al pomeriggio il gruppo si è confrontato su vari quesiti. L’azienda Sanbonifacio ha la particolarità di essere cerealicola ed silvopastorale, ovvero all’interno dei campi a seminativo è possibile ammirare delle siepi/alberature di piante arboree che hanno il principale scopo di produrre legna. L’azienda ha un’estensione circa di 30 ettari e la sua principale fonte di reddito è ottenuto dai seminativi raccolti e dalla legna che si ricava dalle siepi.

Il secondo incontro si è svolto il 28 maggio 2019 al progetto agricolo Entroterra, nato grazie alla collaborazione tra la cooperativa sociale Entropia che è attiva nel territorio dell’Alto Vicentino. L’azienda ha una superficie di poco più di due ettari coltivati ad ortive. Tutto ciò che viene prodotto viene venduto a km zero alle persone che si fermano e che vogliono visitare l’azienda, collocata vicino alla strada. La meccanizzazione all’interno dell’azienda è prevalentemente manuale con piccoli attrezzi che permettono di lavorare il terreno e seminare, l’unico mezzo meccanico è dato dalla motocoltivatrice. Interessante la varietà di specie che si trovano in azienda, recuperandone anche qualcuna di antica. Durante questa giornata il moderatore DEAFAL del gruppo è stato Marco Pianalto.

In entrambe le due realtà ciò che è piaciuto più di tutto è la biodiversità delle specie coltivate, cerealicole ed arboree nel primo caso ed ortive nel secondo. Non mancano le difficoltà dell’agricoltura organica e rigenerativa che sono principalmente la meccanizzazione ed il recupero dei materiali per fare i preparati da utilizzare in campo. Un’altra problematica è come rispondere ai cambiamenti climatici che negli ultimi tempi provocano diversi problemi al mondo agricolo.

La collaborazione tra DEAFAL ed AIAB VENETO continuerà nell’arco dell’anno con la formazione base ed esperenziale dell’agricoltura organica ed rigenerativa ma anche con una proposta rivolta ai tecnici agronomici che vogliono approcciarsi all’AOR, infatti grazie alla Winter/Summer Schoolsi vuole formarli sulle metodologie dell’AOR da applicare nelle aziende agricole in coordinamento con DEAFAL ONG. I moduli formati da 3 giornate saranno improntate con metodologie di lavori di gruppo, momenti frontali accompagnati da scambio di conoscenze ed esperienza, approccio partecipativo tramite brainstorming, focus groups, dinamiche interattive e di team building ed uso di casi studio.

Vi terremo aggiornati nei prossimi numeri ai vari corsi che organizzeremo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *