CHIAREZZA SULLE AGRICOLTURE

colture

Cosa vuol dire integrato? E’ meglio dell’agricoltura convenzionale-normale? Che differenza c’è con il bio? Da più parti ci era richiesto di provare a fare un po’ di chiarezza sui significati dei diversi modi di “fare agricoltura”. Non sempre, infatti, le parole che caratterizzano questa attività ci aiutano a scegliere con consapevolezza. Abbiamo pertanto cercato di sintetizzare in poche righe i significati dei diversi tipi di agricoltura (o, meglio dei diversi modi di produrre alimenti), con i controlli (molto diversi!) ai quali sono sottoposte. Potete scaricare questo documento cliccando sopra il suo titolo:“CHIAREZZA SULLE AGRICOLTURE”. E, se volete, siete liberi di diffonderlo!

Se volete anche sapere cosa si può fare, ad esempio in Veneto, stupitevi da soli a leggere quante cose si possono usare nel fare agricoltura integrata. Si chiama agricoltura integrata ma in realtà integra solo il fatturato delle multinazionali della chimica visto che sono ammessi innumerevoli prodotti, tra cui molti Tossici, Nocivi e Cancerogeni.

 http://www.regione.veneto.it/web/agricoltura-e-foreste/impiego-prodotti-fitosanitari 

http://www.regione.veneto.it/web/agricoltura-e-foreste/difesa-integrata